Coronavirus, focolaio a Leicester: la città a rischio lockdown

In Gran Bretagna Leicester rischia di essere posta in lockdown a causa di un aumento dei casi di coronavirus. Lo ha annunciato il ministro dell’Interno Priti Patel spiegando che nella città sono stati avviati test a tappeto. Nelle ultime due settimane si sono infatti registrati 658 nuovi casi per un focolaio in un’azienda alimentare e assembramenti fuori da ristoranti e chioschi.

Lascia un commento